La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo

In dicembre è iniziato il cammino che il cammino che porterà alla XIV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi che avrà luogo dal 4 al 25 Ottobre 2015, sul tema: “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo“.

Per prepararci ci sono stati consegnati i “Lineamenta” che comprendono la Relatio Synodi sulla III Assemblea Straordinaria dei Vescovi e 46 domande relative alla stessa.

La lettura della Relatio è necessaria per aiutare i fedeli e le comunità a comprendere il cammino intrapreso e per affrontare le domande per contribuire al prossimo Sinodo.
Al termine della Relatio Synodi viene posta la seguente domanda:
La descrizione della realtà della famiglia presente nella Relatio Synodi corrisponde a quanto si rileva nella Chiesa e nella società di oggi? Quali aspetti mancanti si possono integrare?
Il documento prosegue con le 46 domande:

Prima parte: L’ascolto: il contesto e le sfide sulla famiglia
Il contesto socio-culturale (nn. 5-8)
La rilevanza della vita affettiva (nn. 9-10)
La sfida per la pastorale (n. 11)
II Parte: Lo sguardo su Cristo: il Vangelo della famiglia
Lo sguardo su Gesù e la pedagogia divina nella storia della salvezza (nn. 12-14)
La famiglia nel disegno salvifico di Dio (nn. 15-16)
La famiglia nei documenti della Chiesa (nn. 17-20)
L’indissolubilità del matrimonio e la gioia del vivere insieme (nn. 21-22)
Verità e bellezza della famiglia e misericordia verso le famiglie ferite e fragili (nn. 23-28)
III Parte: Il confronto: prospettive pastorali
Annunciare il Vangelo della famiglia oggi, nei vari contesti (nn. 29-38)
Guidare i nubendi nel cammino di preparazione al matrimonio (nn. 39-40)
Accompagnare i primi anni della vita matrimoniale (n. 40)
Cura pastorale di coloro che vivono nel matrimonio civile o in convivenze (nn. 41-43)
Curare le famiglie ferite (separati, divorziati non risposati, divorziati risposati, famiglie monoparentali) (nn. 44-54)
L’attenzione pastorale verso le persone con tendenza omosessuale (nn. 55-56)
La trasmissione della vita e la sfida della denatalità (nn. 57-59)
La sfida dell’educazione e il ruolo della famiglia nell’evangelizzazione (nn. 60-61)

Le risposte dovranno esserci consegnate entro il 28 febbraio 2015 per poterle consegnare in tempo alla Segreteria Generale del Sinodo. Come nella precedente occasione l’ufficio diocesano provvederà ad inoltrare i singoli questionari che riceverà e ad inviare una relazione complessiva ad integrazione.
Vi invitiamo ad approfondire la Relatio Synodi nei gruppi, nelle comunità, nelle associazioni rispondendo alle domande inserite nel documento.

Per agevolare il lavoro stiamo preparando domande specifiche (ai politici, ai genitori, ecc…) in base alle varie situazioni.
Comunque tutti possono rispondere a tutto.

Auguriamo a tutti buon lavoro.

L’Ufficio di Pastorale Familiare